fbpx

Taglio laser POTENTE ! Ecco la Trotec Speedy 100

Taglio laser POTENTE ! Ecco la Trotec Speedy 100

In passato vi ho già parlato di taglio laser in modo introduttivo, mentre oggi vorrei entrare più nel dettaglio descrivendoti anche le caratteristiche di un laser davvero potente e performante.

Qual è la differenza tra un taglio laser professionale e un giocattolo?

Se dovessimo metterne una affianco all’altra ci accorgeremo subito che già dalle dimensioni c’è una differenza enorme. Questo è dovuto alla totale diversità che sta dietro alle due tecnologie.

Se avete visto i miei precedenti video su questa tecnologia, il modulo che emetteva il raggio luminoso era grande quanto un kiwi circa. Proiettava il raggio luminoso direttamente verso l’oggetto da incidere ma aveva poca potenza.

Anche la stessa elettronica era basilare, infatti con una piccola schedina si riusciva a gestire sia gli spostamenti, sia l’accensione del modulo laser.

Se quindi per una potenza di 2,5W bastava una struttura semplice, per gestire potenze più alte serve una tecnologia completamente differente.

Per tagli laser superiori a 40W non c’è più un semplice modulo luminoso, ma bensì un “tubo laser” posizionato nella parte posteriore.

Ed è proprio questo particolare che, a parità di potenza, fa una netta differenza tra macchine apparentemente uguali. Un incisore laser cinese può avere il tubo in vetro mentre la Speedy 100 ha un tubo laser in ceramica radiofrequenziato.

Orientato in modo orizzontale vista la sua dimensione, “spara” un fascio luminoso verso una serie di specchi che lo direzionano verso la testa di lavorazione.

Quest’ultima contenente lo specchio che orienta il fascio luminoso verso la superficie da incidere o tagliare.

struttura taglio laser
Struttura di un taglio laser. Il tubo posteriore, gli specchi e il raggio laser in giallo

Quali materiali posso lavorare con un laser da 60W?

Per rispondere a questa domanda mi affiderò alle indicazioni fornite dall’azienda Trotec che ci ha messo a disposizione un taglio laser Speedy 100 da 60W.

Sono però curioso di testare personalmente diversi materiali per scoprirne le potenzialità e le difficoltà da superare per ottenere dei buoni risultati.

Le potenzialità sono davvero enormi se si ha intenzione di applicarle ad un business e ancor di più se si ha fantasia e dimestichezza con i software di grafica vettoriale.

I materiali lavorabili sono molteplici e tra questi ci sono carta, cuoio, tessuto tra i più semplici. Si può poi lavorare su acrilici, legno, laminato o plastica. Quel che lascia a bocca aperta però è la possibilità di incidere anche pietra, vetro e metallo.

Ovviamente i materiali più duri sono anche quelli che non si possono tagliare con “soli” 60W di potenza. Ad esempio per tagliare il metallo servono macchine ancor più potenti e disponibili solo a livello industriale.

Con un taglio laser Speedy 100 è però possibile tagliare del legno fino a circa 1 cm di spessore. Questo valore è approssimativo in quanto dipende sempre dal tipo di legno che si sta lavorando. Se parliamo di potenzialità dobbiamo citare anche l’area di lavoro che in questo caso è di 610 X 310 mm.

Quali software devi conoscere e utilizzare?

Come per un pantografo CNC, anche per un taglio laser i software da conoscere sono principalmente 2. Il primo è un software di disegno e più nel dettaglio dev’essere un software di grafica vettoriale.

Tra quelli in commercio i più noti sono, Corel Draw, Inkscape, Adobe Illustrator ecc.

Con questi software si crea quindi il disegno indicando con colori differenti le aree che dovranno essere incise e le aree che dovranno essere tagliate.

Successivamente si manda in stampa il file che aprirà quindi il software di controllo su cui vengono applicate le impostazioni. Se ad esempio ho scelto il colore nero per le incisioni e il colore rosso per il taglio, potrò poi impostare la potenza e la velocità di queste operazioni.

Considerazioni finali

Come avete potuto leggere, le potenzialità con questa tecnologia sono tante e sarò felice di farvele scoprire nei miei prossimi progetti. La tecnologia del taglio laser è applicabile in molteplici settori e a mio avviso primo su tutti è quello artistico.

Basta infatti fare una veloce ricerca su google per trovare una montagna di progetti di arredo esteticamente fantastici. Come avrete già capito, ne vedremo delle belle!

Nel frattempo, se hai delle domande in merito al funzionamento di una macchina così e su dei materiali, non esitare a lasciare un commento. Magari ne potrebbe proprio nascere un video.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Costruire le proprie idee, guadagnare online e vivere della propria passione

Iscriviti alla newsletter e scarica il mio PDF gratuito su come guadagnare online con il fai da te e l'artigianato digitale

IL NOSTRO PRIMO

MAKING - I 9 pilastri del Fai da te moderno

Io e Giuseppe di Makers At Work abbiamo raccolto in un unico libro tutte le nozioni base delle 9 materie principali per entrare nel mondo Makers! 

Un vademecum generale sulle materie più trattate.

Costruire le proprie idee, guadagnare online e vivere della propria passione

Iscriviti alla newsletter e scarica il mio PDF gratuito su come guadagnare online con il fai da te e l'artigianato digitale