fbpx

Cos’è il supporto per il trapano a colonna, come sceglierlo o realizzarlo

Cos’è il supporto per il trapano a colonna, come sceglierlo o realizzarlo

Il supporto per il trapano a colonna è un elemento decisivo per far funzionale quel processo decisivo che porta l’attrezzo forante a bucare perpendicolarmente un oggetto di legno, metallo, plastica o vetro. Grazie a questo blocco puoi mantenere verticale la punta del trapano o magari inclinarla e procedere con una foratura precisa e sempre efficace.

Per scegliere un trapano a colonna questa riflessione è fondamentale: quale supporto acquistare? Come deve essere? Ecco una serie di riflessioni da affrontare insieme.

Meglio avere una struttura fissa?

Ci sono tre tipi di strutture: quelle dei trapani dedicati esclusivamente all’uso da banco, le strutture che trasformano un trapano normale in una soluzione a colonna, i supporti con molle per centrare un trapano e utilizzarlo anche sulle pareti e altre basi.

supporto mobile per trapano
Esempio di supporto a molla per trapano.

Quando vuoi acquistare un trapano a colonna devi decidere se avere una struttura fissa con un motore forante dedicato a questo compito o puntare a un elemento mobile che trasforma un trapano normale, da usare a mano, in una soluzione stabile per fori verticali.

In questo modo puoi decidere se avere un attrezzo più preciso e stabile ma che necessita di essere affiancato per forza da un altro trapano per fori da effettuare altrove.

Un supporto per trapani mobile può essere fissato al banco di lavoro ma ci sono anche strutture che si applicano al trapano mobile per fori di precisione nei muri.

Da leggere: cosa sapere sul minitrapano Dremel

Valuta la qualità della base

In alcuni casi la base dei trapani a colonna da banco sono forgiate in modo tale da essere anche il punto di appoggio per la lavorazione dell’oggetto. In altri, invece, i due elementi sono separati. Comunque bisogna osservare la robustezza della base in questione.

Un buon attrezzo per forare legno e ferro si presenta con questo elemento in ghisa, solido e ben strutturato. Con piedini di gomma e perni o morsetti per mantenere la posizione.

In questo modo la base può essere un supporto valido per evitare spostamenti inattesi e sbavature. Inoltre la base dovrebbe essere avvitata o fissata al banco di lavoro.

Chi ha esigenze specifiche che vanno oltre il lavoro di hobby e fai da te può acquistare un trapano a colonna da pavimento, molto più ingombrante e costoso ma sicuramente adatto a un uso intensivo e ben strutturato.

Inclinazione, profondità, angolatura

Uno degli elementi più importanti per decidere come acquistare e cosa scegliere come supporto per il trapano a colonna: la capacità del trapano di gestire le varie posizioni della base sulla quale posi il pezzo da lavorare. In questo caso parliamo del supporto che ospita eventuali morse, di solito comprese nel kit, o slitte per sistemare i vari elementi.

la base di un trapano a colonna
La base di un trapano a colonna.

Questa base deve essere regolabile in altezza e inclinazione (di solito fino a 45 gradi). In modo da dare la possibilità alla punta di muoversi nel miglior modo possibile. Inoltre è necessario poter contare su una morsa di qualità che consente di mantenere fermi i pezzi.

Caratteristiche della colonna

Il trapano si muove lungo un asse verticale che è rappresentato dalla colonna. Che deve essere in grado di garantire una buona corsa in modo da poter lavorare con blocchi di materiale più o meno spessi. Avere una buona escursione è fondamentale per lavorare.

La qualità di un trapano a colonna si deduce anche dalla possibilità di regolare la corsa e avere un blocco di precisione per effettuare fori ciechi. Quindi che non passano l’oggetto.

Meccanismo per muovere la punta

Uno dei passaggi chiave per scegliere il supporto del trapano a colonna: il meccanismo che determina il movimento della punta. Ci sono quelli che permettono di far scendere il mandrino con una leva manuale. Anche se molta fiducia si dà alla precisione del meccanismo a cremagliera. Vale a dire gli ingranaggi che gestiscono la discesa e la salita.

Supporto per trapano a colonna
Supporto per trapano a colonna.

Una delle scelte migliori è quella di valutare nel miglior modo possibile la precisione con cui puoi muovere la punta verticalmente. E mantenere la posizione scelta.

Di solito uno dei meccanismi più precisi, oltre al volantino che vedi anche nell’immagine in alto, è quello delle tre leve. Che consente di avere uno sforzo minimo nel far scendere e salire il trapano sulla colonna in modo da portare a termine i tuoi lavori.

Da leggere: meglio trapano a filo o a batteria?

Come fare un supporto trapano fai da te

Il trapano a colonna è un ottimo attrezzo per lavorare il legno. E se hai particolari esigenze puoi puntare sul fai da te. Sì, ci sono ottimi progetti per creare un supporto personalizzato, basato solo sulle tue esigenze e richieste particolari. Vuoi un esempio concreto?

Ecco il mio video tutorial che puoi usare come riferimento. Con questa guida puoi creare una base di supporto per i tuoi lavori di foratura, soprattutto quelli di precisione che impongono l’uso di una base con slitta per mantenere fermo il blocco da forare.

Ti piacerebbe migliorare notevolmente i tuoi progetti e imparare divertendoti con insegnanti professionali e preparati su tutte le materie del Making?

Scopri i percorsi che ho creato insieme alla Makers Academy e impara tutto quello di cui hai bisogno sull’artigianato classico e digitale!

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Costruire le proprie idee, guadagnare online e vivere della propria passione

Iscriviti alla newsletter e scarica il mio PDF gratuito su come guadagnare online con il fai da te e l'artigianato digitale

IL NOSTRO PRIMO LIBRO!

MAKING - I 9 pilastri del Fai da te moderno

Io e Giuseppe di Makers At Work abbiamo raccolto in un unico libro tutte le nozioni base delle 9 materie principali per entrare nel mondo Makers! 

Un vademecum generale sulle materie più trattate.

Costruire le proprie idee, guadagnare online e vivere della propria passione

Iscriviti alla newsletter e scarica il mio PDF gratuito su come guadagnare online con il fai da te e l'artigianato digitale