fbpx

Oggetti flessibili con la stampante 3D

/
/
Oggetti flessibili con la stampante 3D

La stampante 3D sta dando un enorme supporto nel mondo del fai da te.

Spesso però immaginiamo questi oggetti in modo rigido.

Ecco però un esempio di come un filamento flessibile, ci può aprire la strada a nuovi progetti fai da te.

Stampante 3D e filamento flessibile

Quali modifiche servono alla stampante 3d

Per prima cosa è necessario effettuare una piccola modifica alla stampante 3D.

Questo perché la Ender 3 è una stampante 3D di tipo bowden in quanto presenta il motore dell’estrusore lontano dal nozzle e quindi solamente collegato tramite un tubicino.

Questa distanza tra estrusore e nozzle crea una resistenza che rende difficile l’avanzamento di filamenti molto flessibili come il ninjaflex.

A differenza del classico filamento flessibile in TPU, questo filamento ninjaflex è molto più elastico e quindi c’è il rischio che si inceppi nell’ingranaggio dell’estrusore.

Andando però a stampare questa veloce modifica https://www.thingiverse.com/thing:2144277 e aggiungendo un piccolo tubicino che si avvicini agli ingranaggi, impediremo al filamento di incepparsi o attorcigliarsi.

Un altro problema di questo filamento può essere che si attacca moltissimo al piatto di stampa.

Per questo motivo ho acquistato questo piatto di stampa magnetico che mi rende molto semplice il distaccamento dei miei oggetti.

I progetti fai da te in cui può essere applicato questo tipo di filamento sono moltissimi.

Io ad esempio ho voluto provare a stampare una piccola ventosa oppure una cover per il mio smartphone.

Le impostazioni di stampa

Le impostazioni per stampare questo filamento flessibile sono molto diverse dalle solite a cui siamo abituati.

Infatti si dovrà diminuire moltissimo la velocità di stampa fino a 15mm/s e proprio perché la stampante è di tipo bowden, disattivare la retrazione.

Se sei interessato a scoprire il mondo della stampa 3D per realizzare i tuoi futuri progetti, allora iscriviti al mio corso base dove potrai capire come configurare al meglio la tua stampante 3D e come risolvere eventuali problemi di stampa.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 × 1 =

Costruire le proprie idee, guadagnare online e vivere della propria passione

Iscriviti alla newsletter e scarica il mio PDF gratuito su come guadagnare online con il fai da te e l'artigianato digitale

Costruire le proprie idee, guadagnare online e vivere della propria passione

Iscriviti alla newsletter e scarica il mio PDF gratuito su come guadagnare online con il fai da te e l'artigianato digitale