Come installare e utilizzare Benbox con laser EleksLaser

Come installare e utilizzare Benbox con laser EleksLaser

Download Benbox

Parto subito con il dirvi che questo software (come tutti quelli che ho provato) funziona solamente su ambiente windows. E’ un software semplice e non professionale, adatto principalmente per l’incisione di scritte e immagini ma non adatto per la costruzione di oggetti che vanno ritagliati a misure precise.

Vi lascio qui sotto il file per installare Benbox e i relativi driver (se necessari)

Download Benbox

Download Driver ch340

Come installare Benbox

  1. Installare Benbox e successivamente riavviate il computer.
  2. Collegare la porta usb del laser al pc e successivamente avviare Benbox
  3. Selezionare la lingua in alto a sinistra

Come installare il Firmware della EleksLaser

Come installare benbox

L’installazione del firmware serve per far comunicare il pc con la scheda arduino che comanderà il laser. In questo caso si tratta di Arduino nano quindi dopo aver premuto il pulsante con il simbolo del lampo, scegliete la porta COM di riferimento (di solito l’ultima in basso)  e la scheda NANO(328p)/LX-Nano.

  1. Cliccate su Choose firmware e scegliete Eleks-benbox.hex
  2. Cliccate sulla spunta V e si installerà il firmware

Come funziona Benbox

Come avete visto installare Benbox è stato molto semplice, ma può darsi che la macchina non si muova ancora a dovere. Io ad esempio ho dovuto modificare delle impostazioni del computer. In particolare nelle impostazioni di Località ho dovuto modificare il simbolo per la separazione dei numeri.

C’era il . e ho dovuto modificarlo con la ,

Passiamo ora alla configurazione base in modo da far muovere correttamente i motori. Selezioniamo quindi la porta COM collegata al laser

Come funziona benbox

Nella seconda pagina delle impostazioni (freccia a destra) troviamo i parametri base. Vanno impostati una volta sola

Come funziona benbox

Modifichiamo i valori PPMFEED RATE e tutti gli altri come nell’immagine (se non già settati) e confermiamo il tutto con il pulsante celeste, poi torniamo indietro con la freccia a sinistra.

Ora prendete nota dei valori standard riportati nella schermata delle impostazioni. Questi saranno i parametri della macchina e in particolare quelli di Low light intensity e Intensity, che indicano rispettivamente il valore di intensità minima e massima. Sono valori che potete modificare per regolare l’intensità di incisione, ma dovete tenere a mente per capire quali sono i valori massimi e minimi.

In questa schermata trovate un riepilogo delle funzioni dei vari pulsanti. Potete importare i file da incidere, muovere gli assi, accendere il modulo laser per posizionare il pezzo e dare start o stop all’incisione.

Vedrete che con un pò di pratica riuscirete a capire il semplice funzionamento del programma e a trovare le giuste impostazioni per ogni materiale.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

One Comment

  1. marco vignoli

    ciao
    non riesco a utilizzarlo , tu riusciresti ad aiutarmi da remoto ?
    pagando naturalmente ,
    oppure mi consiglieresti un altro programma che puo funzionare?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

14 + tre =

Costruire le proprie idee, guadagnare online e vivere della propria passione

Iscriviti alla newsletter e scarica il mio PDF gratuito su come guadagnare online con il fai da te e l'artigianato digitale

Costruire le proprie idee, guadagnare online e vivere della propria passione

Iscriviti alla newsletter e scarica il mio PDF gratuito su come guadagnare online con il fai da te e l'artigianato digitale