fbpx

7 dispositivi di protezione individuale per officina e falegnami

7 dispositivi di protezione individuale per officina e falegnami

I dispositivi di protezione individuale in officina (i famosi DPI) sono indispensabili per operare in sicurezza. Non puoi iniziare un lavoro se non indossi determinati accessori perché sono quelli che ti garantiscono massima serenità nel momento in cui usi gli attrezzi. O meglio, devi comunque fare attenzione a determinati macchinari

Seghe circolari e a nastro, saldatrici, scalpelli, flessibili e trapani: sono oggetti pericolosi anche quando usi e indossi i dispositivi di protezione individuale. Restano accessori utili.

A volte sono indispensabili, ma non sostituiscono le attenzioni e la prudenza che devi sempre avere quando si maneggiano lame, punte e seghe. Soprattutto se sono attivate da motori elettrici o a combustibile. In ogni caso ecco una lista dei dispositivi di protezione individuale in officina meccanica, in falegnameria e in qualsiasi garage.

Da leggere: come scegliere un compressore ad aria

Mascherina anti-polvere

Oggi è diventato un presidio medico fondamentale anche nella vita quotidiana, ma chi è da sempre impegnato nei lavori in officina sa bene che non esiste opera di verniciatura, pulitura, saldatura e rimozione della pittura da fare senza l’uso della mascherina.

Vale a dire quella protezione individuale che ti consente di proteggere le vie respiratorie dall’introduzione di polveri, agenti chimici e altre impurità. I danni che possono causare queste scorie nei polmoni sono importanti, ecco perché è indispensabile avere sempre la giusta mascherina sul volto quando si effettuano determinati lavori. Il consiglio migliore?

Mascherina da lavoro in officina NASUM.

Scegliere in base al tipo di aggressione che devi affrontare: magari è solo polvere o residui di legno in fase di taglio, ma tutto è diverso per la verniciatura o i lavori chimici.

Guanti di protezione

Indispensabili per chi lavora in officina e in falegnameria, a contatto con lame che si muovono e punte che tendono a forare. Ma anche con fonti di calore e frizioni, come corde e superfici abrasive. Per continuare con liquidi corrosivi, schegge di metallo e legno.

I guanti in maglia di nylon con strato di poliuretano antiscivolo sono perfetti per garantire una buona protezione ma anche maneggevolezza: esistono anche guanti più resistenti e sicuri da traumi (tipo quelli in pelle di bovino o maglia metallica) ma non garantiscono lo stesso comfort e la destrezza necessaria per avere il controllo della situazione.

Mascherina per gli occhi

Un elemento fondamentale per proteggere gli organi più delicati del viso. Quando smerigli, tagli, modelli il legno, il ferro e la plastica: in tutte queste occasioni gli occhiali sono necessari. Anzi, indispensabili per evitare danni importanti.

dispositivi di protezione individuale in officina
Occhiali di sicurezza WIWJ.

Puoi usare modelli trasparenti in materiale antinfortunistico e adeguato a chi cerca modelli che non si appannano, non si danneggiano alla prima scheggia.

Maschere per saldatura

Un benefit completamente diverso rispetto a quello che offre una buona maschera per saldatura. Deve essere un elmetto, un elemento protettivo capace di impedire alla luce di danneggiare gli occhi ma anche di proteggere il viso dalle scintile e dalle schegge di metallo. Il casco da saldatore non è paragonabile alla mascherina e neanche agli occhiali.

Cuffie contro il rumore

Le cuffie anti-rumore sono un altro presidio fondamentale per la sicurezza individuale in officina e in falegnameria. Soprattutto se usi macchie elettriche come le seghe a nastro, fresatrice, pialla filo/spessore e seghe circolari. D’altro canto può sembrare un dettaglio se il lavoro riguarda qualche minuto ma i danni all’orecchio non sono da sottovalutare soprattutto se lavori con costanza e per molto tempo con queste attrezzature.

Cosa acquistare per avere i risultati? Scegli modelli con strati di schiuma anti-rumore per ammortizzare completamente il fastidio ma assicurati anche che siano leggere, comode e facili da portare. Altrimenti diventa un fastidio indossarle.

Spingi pezzo per seghe elettriche

Tutti gli attrezzi del mondo possono avere dei punti pericolosi per l’uomo, ma le seghe circolari e a nastro – comprese le troncatrici e le seghe a banco – possono essere veramente pericolose. Oltre a rispettare una serie di regole per evitare incidenti devi usare gli spingi pezzi che permettono di evitare la vicinanza tra le lame e le mani.

Da leggere: come unire due pezzi di legno con le viti

Scarpe anti-infortunistiche

Il DPI decisivo per chi fa lavori in casa, in officina o nel proprio garage con la continuità tipica dell’appassionato di bricolage e DIY: le scarpe anti-infortunistiche. Vale a dire le calzature con la punta di metallo che permettono di evitare schiacciamenti delle dita.

Proteggono in qualsiasi occasione, sia chi lavora con il lego che gli appassionati di metallo e costruzione. Come devono essere queste calzature? Oltre ad avere la punta in acciaio anti-urto e schiacciamento puoi scegliere i modelli con suola anti-statica, shock e scivolo.

dispositivi di protezione individuale in officina
Scarpe Antinfortunistiche Back Hammer

Un punto a favore per i modelli con la base per impedire la perforazione che può aiutare quando cammini in falegnameria e trovi un pezzo di legno con chiodo che esce e che potrebbe bucare una scarpa qualsiasi. Ecco le principali sigle imposte dalla CE:

  • SB – Calzature base con almeno uno dei requisiti.
  • S1 – Tallone chiuso, antistatiche, assorbimento energia nella zona tallone.
  • S2 – Come S1 con penetrazione e assorbimento di acqua.
  • S3 – Come S2 con resistenza alla perforazione e suole con rilievi
  • S4 – Proprietà antistatiche e assorbimento energia.
  • S5 Come S2 con resistenza alla perforazione e suole con rilievi.

Investi il massimo quando devi acquistare una maschera da saldatura ma anche per le scarpe e tutti i dispositivi di protezione individuale in officina. Devi lavorare in sicurezza.

Vuoi scoprire e imparare tutte le tecniche più utilizzate nel mondo del fai da te?

Nella Makers Academy trovi corsi, videocorsi, libri e docenti esperti e preparati che guidano gli studenti nei vari percorsi.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Costruire le proprie idee, guadagnare online e vivere della propria passione

Iscriviti alla newsletter e scarica il mio PDF gratuito su come guadagnare online con il fai da te e l'artigianato digitale

Costruire le proprie idee, guadagnare online e vivere della propria passione

Iscriviti alla newsletter e scarica il mio PDF gratuito su come guadagnare online con il fai da te e l'artigianato digitale