fbpx

Vuoi creare una cover per il cellulare fai da te con la stampante 3D?

Vuoi creare una cover per il cellulare fai da te con la stampante 3D?

Creare una cover per smartphone con la stampante 3D è una delle esigenze comuni perché rappresenta una sfida semplice da affrontare per chi inizia a prendere confidenza con questo strumento. Vuoi un tutorial chiaro ed efficace per costruire nel garage di casa una custodia per il tuo cellulare, o magari per quello di amici e parenti?

Fare cover personalizzate per smartphone con la stampante 3D vuol dire prendere confidenza con questo strumento, iniziare a usare le sue potenzialità e ottenere un oggetto utile. C’è chi crea custodie per il cellulare con il silicone, ma i veri appassionati di fai da te lavorano in modo diverso: ecco come sfruttare la versatilità della stampa 3D.

Da leggere: passare da foto a stampa 3D

Prepara la stampante e il materiale

Come mostrato nel video tutorial, tutto inizia con l’impostazione del progetto e la preparazione del file che permette alla stampante di seguire determinate linee.

Una piccola attenzione: attraverso il programma che consente di gestire la stampante 3D puoi iniziare a riscaldare la macchina per eliminare il filamento rimasto. Inoltre in questa fase puoi scegliere il materiale da usare per il progetto di stampa della custodia.

Il PETG è un filamento per stampanti 3D molto usato, meno fragile e più facile da modellare rispetto al PET di base, ma anche la PLA (Acido Polilattico – Polilattato) è un’ottima soluzione per chi si avvicina al mondo delle stampe 3D per cover cellulare dato che ha un ottimo equilibrio tra qualità del risultato e velocità di esecuzione. Senza dimenticare che emana pochi odori ed è suggerito per l’uso domestico.

Importa file STL della cover

Andiamo a caricare sul software di gestione della stampante 3D il file STL (Standard Triangulation Language) che guiderà l’ugello nella creazione della custodia. Chiaramente esistono diversi siti web dove puoi trovare questi contenuti indispensabili per portare a termine il progetto e creare una cover per smartphone con stampante 3D:

Chiaramente ci sono programmi per creare progetti e schemi da stampare ma partendo da modelli già pronti tutto diventa più facile. Per la personalizzazione e l’ottimizzazione puoi usare quello che, insieme a Sketchup, è uno dei migliori programmi per la stampa 3D: Autodesk Fusion 360. Provalo, sono sicuro che non te ne pentirai.

Se vuoi approfondire la tua conoscenza sulla Stampa3D puoi imparare tutto quello che ti serve per cominciare tramite il corso STAMPA 3D FACILE

Preparazione materiale e stampa

Una volta preparato il file puoi iniziare il progetto e lanciare la stampa. Ma prima ricorda di togliere (se c’è) la vecchia bobina e aggiungere quella che hai scelto in base a colore e materiale. Devi estrudere ciò che è rimasto del precedente lavoro e procedere con la stampa con il filamento che hai scelto. E se vuoi creare una custodia flessibile, non rigida, consiglio di leggere questa guida dedicata con le modifiche da fare alla macchina.

Personalizza con inserto in legno

Vuoi creare una cover per smartphone con stampante 3D? Se hai bisogno solo di un modello in plastica questa è la strada da seguire. Se preferisci una personalizzazione in più puoi prevedere un dettaglio in legno dal progetto e disegnare su un pannello sia l’inserto che una personalizzazione con il logo della tua azienda, oppure il proprio nome.

Per ottenere questo risultato puoi usare la stampante laser di precisione che consente di ritagliare (magari con due passaggi) la sagoma e incidere la personalizzazione.

cover per smartphone con stampante 3D
EleksLaser-A3 2,5W stampante laser.

Il laser potrebbe bruciare il legno con la seconda passata ma basta un minimo di levigatura per risolvere il problema. Altri passaggi per preparare questa lamina di legno? Levigare e verniciare con trasparente lucido per proteggere e dare risalto.

Ora bisogna unire l’inserto in legno sulla cover di plastica con la colla bicomponenete. Prima però assicurati di trovare pesi e spessori per mantenere la pressione in maniera omogenea. Spalma la colla in modo omogeneo sulla superficie in legno, appoggia sulla custodia e mantieni una pressione costante per 10 minuti minimo.

Da leggere: quanti tipi di stampanti 3D esistono?

Strumenti da usare per la stampa

Ovviamente per ottenere questo risultato hai bisogno di un’attrezzatura minima composta, sicuramente da una buona stampante 3D e una laser se vuoi aggiungere una sagoma in legno. Qualche idea? EleksLaser-A3 2,5W stampante laser e Snapmaker 2.0.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Costruire le proprie idee, guadagnare online e vivere della propria passione

Iscriviti alla newsletter e scarica il mio PDF gratuito su come guadagnare online con il fai da te e l'artigianato digitale

Costruire le proprie idee, guadagnare online e vivere della propria passione

Iscriviti alla newsletter e scarica il mio PDF gratuito su come guadagnare online con il fai da te e l'artigianato digitale