fbpx

Fresare il legno: strumenti e tecniche utili

Fresare il legno: strumenti e tecniche utili

Ecco cosa devi sapere per fresare il legno. In questo articolo dobbiamo affrontare i punti fondamentali per lavorare la materia prima che ci riguarda in modo da modellare, dare una forma, modificare dei pezzi in modo da renderli adeguati all’opera da concludere.

La fresatura può fare la differenza quando devi concludere un intervento in grado creare una forma precisa in un blocco di legno. Chiaramente non puoi fresare a mano.

Se vuoi un reale intervento capace di rispondere a quest’operazione devi intervenire con un attrezzo specifico. Oggi si possono acquistare frese per il legno professionali a un prezzo interessante. Ma prima è utile affrontare le basi per capire come fresare il legno.

Cosa significa fresare il legno

Con questo termine intendiamo ogni operazione di sagomatura, mondanatura e ripulitura di sezioni con forme specifiche. Di solito si può usare la fresatura per creare gli incastri di una cerniera, per creare incastri nel legno e scavare delle guide.

O magari creare profili e angoli, delle bordature, dei ribassi. La fresatura del legno può essere un’operazione di abbellimento ma anche funzionale allo scopo di un blocco che verrà utilizzato per creare un mobile o un elemento del tuo arredo di casa o del giardino.

Da leggere: come costruire un banco fresa fai da te

La punta è fondamentale

Uno dei primi elementi da valutare – con estrema cura e attenzione ai dettagli – quando decidi di fresare il legno: l’acquisto di punte adeguate all’operazione da svolgere.

punte fresatrice
HSEAMALL – 12 frese per legno, attacco da 6,35 mm.

Infatti, grazie all’attività rotatoria della macchina (che sia un trapano, una fresatrice da banco o verticale) puoi ottenere una determinata forma per mondare, scavare con:

  • Raggio convesso.
  • Raggio concavo.

In realtà puoi anche smussare e rifilare, oppure scavare a mano libera.Cosa serve esattamente? La soluzione migliore è quella di acquistare un set di punte adeguato.

Quale fresatrice acquistare

Per un lavoro di fresatura legato alla propria attività amatoriale puoi acquistare diversi modelli. Le due soluzioni principali: fresatrici portati e da utilizzare su un banco.

Fresatrice portatile

Nel primo caso puoi operare con uno strumento come la fresatrice Triton MOF001 che si posiziona sull’oggetto da lavorare. Una volta scelta la punta che deve operare sulla superficie con una lama affilata, scava nel legno per ottenere la forma necessaria.

Chiaramente questo è il tool adeguato ai lavori più impegnativi, anche perché tra le fresatrici manuali e verticali puoi scegliere modelli particolarmente performanti.

Questi attrezzi consentono di fissare la piastra sull’oggetto da lavorare, cambiare la punta in base alla forma da eseguire e procedere con la massima precisione possibile. L’esecuzione è spinta dalle mani dato che l’impugnatura consente di eseguire il percorso.

Come fresare il legno
Set di frese da trapano per legno. Marca: BFACCIA.

Nel frattempo l’aspiratore mantiene il piano di lavoro pulito da trucioli e segatura. Però ci sono anche altri tipi di frese portati, anche un trapano può essere usato in questo modo.

Ad esempio, le punte forstner sono delle lame che permettono di trasformare il trapano in una fresa per creare delle forme circolari precise e con una profondità ben precisa.

Senza dimenticare che esistono altre punte a forma cilindrica o sferica da utilizzare come frese anche con mini-trapani Dremel particolarmente utile per i dettagli in legno.

Banco fresa (toupie)

Entriamo nel mondo delle fresatrici da banco, strumenti che possono essere fondamentali per lavorazioni di serie. Un professionista della falegnameria deve poter contare su una macchina in grado di offrire grande potenza, stabilità e continuità del lavoro. Questa soluzione è chiamata toupie, Wikipedia ci dà una buona definizione:

“Un motore elettrico di grossa potenza sul quale è innestata una fresa sporgente da un banco di lavoro. Appoggiando il pezzo sul banco e spingendolo contro la fresa in movimento, grazie a delle guide di riferimento, il pannello viene scavato ricavando un profilo della forma della fresa”.

Queste soluzioni sono particolarmente utili quando si devono effettuare lavori di grande precisione, su assi e tavole importanti dal punto di vista delle dimensioni.

I prezzi di questi modelli sono elevati anche per i modelli da portare nel proprio garage ma per gli appassionati del fai da te ho pensato a un banco fresa fai da te.

Da leggere: guida per fresatura circolare fai da te

Come fresare il legno secondo te?

Ecco una panoramica degli strumenti da usare per fresare il legno. Quindi per mondare, scavare, togliere strati di materiale e scavare in modo da regalare elementi precisi.

Vuoi avere uno oggetto utile da utilizzare in combinazione con cerniere, snodi, piastre di metallo e incastri? Quali sono, secondo te, i migliori strumenti per fresare il legno?

Se vuoi approfondire l’argomento fresatura del legno e sapere tutto per fare fresate perfette per i tuoi progetti di falegnameria, insieme ad un falegname professionista e al team della Makers Academy, abbiamo creato diversi percorsi dedicati agli appassionati che vogliono saperne di più.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Costruire le proprie idee, guadagnare online e vivere della propria passione

Iscriviti alla newsletter e scarica il mio PDF gratuito su come guadagnare online con il fai da te e l'artigianato digitale

Costruire le proprie idee, guadagnare online e vivere della propria passione

Iscriviti alla newsletter e scarica il mio PDF gratuito su come guadagnare online con il fai da te e l'artigianato digitale