fbpx

Come fare un buco nel legno senza trapano elettrico

Come fare un buco nel legno senza trapano elettrico

Veramente c’è bisogno di questa soluzione? Perché dovrei chiedermi come fare un buco nel legno senza trapano? Le soluzioni a questo dubbio sono tante e anche i motivi, in realtà, non mancano. Perché non sempre è possibile usare uno strumento elettrico.

Perché è chiaro che se vuoi forare a regola d’arte conviene avere un trapano e una punta per il legno. Che poi ce ne sono tante, tutto dipende da cosa devi fare. Ad esempio puoi sfruttare le seghe a tazza per grandi fori o le punte forstner per creare buchi ciechi. Ma puoi forare senza trapano. Come? Continua a leggere per approfondire questo tema.

Puoi usare il succhiello (trivellino)

Uno strumento d’altri tempi che però dovrebbe sempre trovare spazio nella tua cassetta degli attrezzi o sulla parete degli utensili. Di cosa sto parlando? I succhielli sono delle punte per perforare con manico in plastica o legno che forma una sorta di T da impugnare. La struttura consente di imprimere una notevole forza sull’elemento.

Noto anche come trivellino, questo attrezzo che sicuramente ha conosciuto la cantina dei nostri nonni può essere usato per forare senza trapano e preparare la sede di viti per il legno. In alcuni casi puoi usare il succhiello per prelevare campioni di tronchi.

Da leggere: come svitare una vite con la testa spanata

Puoi forare il legno con punteruolo

Non serve di certo a bucare grandi assi di legno, ma il punteruolo ha questo grande pregio: può effettuare un buon lavoro per iniziare a forare con maggior profondità.

In alcuni casi è possibile anche evitare il trapano: questo accade, ad esempio, quando si deve inserire una vite nel legno. Il punteruolo in questi casi è fondamentale per effettuare un pre-foro da usare come guida nell’avvitamento.

Come fare un buco nel legno senza trapano
Draper SGHA – Punteruolo con impugnatura morbida.

Tutto questo senza dimenticare che esistono strumenti particolari come il Yotsume-Kiri, un punteruolo di origini giapponesi e con punta tonda o quadrata. La sua caratteristica? Un mani co molto lungo che lo rende utile per lavori in punti difficili.

Girabacchino: trapano a manovella

Non è un vero e proprio trapano, di sicuro non è uno strumento elettrico e funziona sempre. Anche quando manca la possibilità di accedere a una presa elettrica e non puoi caricare la batteria del tuo avvitatore. Il succhiello è pratico e veloce, è chiaro.

Ma se vuoi sapere come fare un buco nel legno senza trapano a motore, puntando solo sulle tue braccia e mani, devi dare uno sguardo alla grande scelta di girabacchini. Uno strumento che ancora oggi trova motivo di essere presente della tua toolbox.

Lo puoi attivare sempre, non sei vincolato da cavi e batterie, puoi gestire al meglio al forza e decidere magari di usare modelli simili come il trapano a ingranaggi. Che è ancora più preciso del girabacchino con cricchetto che offre rotazione oraria e antioraria.

Trapano a mano per lavori piccoli

Ancora uno strumento molto specifico e al limite della validità per chi cerca un attrezzo alternativo. Come fare un buco nel legno senza trapano? Puoi usare una soluzione a mano, vale a dire un meccanismo che consente di trasformare il movimento cinetico in rotazione. Perfetto per piccole forature, dettagli di lavorazione e attività di modellismo.

trapano a mano 25HHS
Trapano a mano 25HHS.

Come fare un buco senza trapano

Non esistono soluzioni per fare buchi precisi e profondi nel legno senza trapano. Quelle che ho elencato sono idee per effettuare piccole forature, magari guide per avvitare una vite. Ma attenzione, meglio a batteria o con filo? Dipende da cosa devi fare.

Vuoi saperne di più sulla lavorazione del legno?

Insieme alla Makers Academy ho realizzato un corso di Falegnameria ben strutturato, dalla teoria a alla pratica con un insegnante esperto!

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Costruire le proprie idee, guadagnare online e vivere della propria passione

Iscriviti alla newsletter e scarica il mio PDF gratuito su come guadagnare online con il fai da te e l'artigianato digitale

Costruire le proprie idee, guadagnare online e vivere della propria passione

Iscriviti alla newsletter e scarica il mio PDF gratuito su come guadagnare online con il fai da te e l'artigianato digitale