fbpx

Stampante 3D Alfawise U30 PRO. La mia recensione

Stampante 3D Alfawise U30 PRO. La mia recensione

Se la Alfawise U30 che ho provato qualche settimana fa era già una buona stampante 3D economica, sua sorella Alfawise U30 PRO è sicuramente una stampante 3D migliore.

Ma è veramente una stampante 3D PRO ? Vediamolo assieme

La confezione della alfawise U30 PRO

Alfawise U30 PRO confezione

Avendo recentemente testato e descritto in un video la Alfawise U30, riesco a ricordare molto facilmente le caratteristiche che la contraddistinguono da questa versione PRO.

Ti posso però assicurare che se non avessi saputo quale modello stavo scartando dall’imballo, non sarei riuscito a riconoscerla.

La confezione della Alfawise U30 pro è quasi identica alla versione normale.

Stessa struttura e stesso alimentatore.

Stesso estrusore e stessi colori. I mie preferiti 😉

L’unica differenza che mi ha fatto notare subito il modello di stampante 3D che stavo scartando è il dispaly touchscreen ben più grande della prima versione.

Nella confezione ho così trovato la base assemblata con elettronica di controllo, alimentazione e blocco del nozzle.

Successivamente ho trovato i vari componenti che una volta assemblati formavano l’asse X e Z oltre ad una piccola bobina di filamento e la micro SD con adattatore.

A completare la confezione c’è anche in questo modello il piatto di stampa in vetro con la superficie ad alta adesione nel lato opposto e qualche chiave per eseguire le dovute regolazioni negli assi.

Ci sono rimasto però un pò male nel notare che non era inclusa la classica pinzetta per tagliare il filamento, molto comoda per sistemare le stampe o preparare il filamento prima di inserirlo nell’estrusore.

Assemblare la Alfawise U30 PRO è veramente facile

Alfawise U30 PRO assemblare

Assieme a tutti i componenti c’è ovviamente un mini depliant con le istruzioni in 4 differenti lingue su come assemblare la Alfawise U30 PRO.

Se però sei nuovo nella Stampa 3D e soprattutto questa è la tua prima stampante 3D allora ti suggerisco di seguire le istruzioni che trovi nella micro SD in dotazione.

Sono infatti ben più chiare e con immagini più grandi. Comode quindi per chi è alla sua prima esperienza con una stampante 3D.

Assemblare la Alfawise U30 PRO è semplice come nella versione normale ma anche come nel caso della Ender 3.

In totale ho impiegato circa 30 minuti per assemblare la stampante, anche perché molti componenti, come la base e l’estrusore, sono già assemblati assieme.

Le caratteristiche tecniche di questa stampante 3D

Questa nuova Alfawise U30 PRO assomiglia molto alla versione standard, ma prima di descriverti le differenze ti segnalo le caratteristiche tecniche principali:

  • Area di stampa 220 X 220 X 250
  • Display touchscreen da 4.3 pollici
  • Driver TMC2208
  • Altezza layer da 0.1 a 0.4mm
  • Alimentatore da 24V
  • Velocità di stampa raggiungibile 120mm/s (30/70 raccomandata)
  • Riavvio della stampa in caso di mancanza della corrente o termine del filamento.

Il nuovo display touchscreen è veramente piacevole perché racchiude tutte le informazioni in una sola schermata colorata e chiara.

display touchscreen Alfawise

La presenza dei nuovi driver TMC2208 rendono letteralmente muta la stampante.

Anzi, i rumori creati dai motori durante i vari movimenti sono praticamente spariti, ma la ventola di raffreddamento dell’elettronica di controllo fa parecchio rumore!

Quindi non direi che la stampante è silenziosa ma bensì leggermente più silenziosa di una stampante normale.

Ad esempio la Ender 3 non la farei stampare di notte perché il rumore dei motori lo sentirei a due stanze di distanza.

Questa Alfawise U30 PRO invece, anche se la ventola fa molto rumore, è comunque un suono lineare e continuo che si isola facilmente.

L’area di stampa è praticamente la stessa delle altre stampanti 3D citate, come anche l’alimentatore a 24V che permette un veloce riscaldamento del piatto di stampa e del nozzle.

Punti di forza della Alfawise U30 PRO

Questa nuova versione ha quindi realmente migliorato la Alfawise U30 che avevo provato qualche settimana fa, ma oltre alle migliorie hardware ci sono anche migliorie software.

Infatti nella precedente versione vi avevo detto che quella stampante era Open Source quando in realtà non lo era ahimè. Ma questa invece si e ve lo garantisco.

Alfawise U30 PRO recensione

Il display touch screen bello grande permette di avere sotto controllo le informazioni di base durante la stampa, ma allo stesso tempo ci permette di avere qualche nuova funzione.

Per citarne alcune ti segnalo la funzione di cambio filamento che alza la temperatura del nozzle fino a 200° permettendoti così di inserire il filamento e una volta pronto aziona l’estrusore che porta avanti il filamento fino al nostro ok nel display.

Altra bella chicca ma che era presente anche nella precedente versione è la funzione di livellamento.

E’ comunque sempre manuale ma molto comoda con il display touch che ci permette di scegliere molto velocemente 5 punti nel piano di stampa.

Oltre a questi dettagli hanno fortunatamente anche rivisto la posizione di inserimento delle schede micro SD spostandola dalla parte posteriore alla parte laterale della stampante.

Ultime ma non di poca importanza, le migliorie nell’ordine dei cablaggi. Infatti ora non ci sono più fili al vento ma sono tutti ben raccolti in semplici canalette di plastica che rendono molto più ordinata e sicura la macchina.

Considerazioni finali e primi test

Alla fine l’ho messa sotto per stampare diversi componenti che mi creeranno un progetto molto utile per il laboratorio.

Con queste stampe ho potuto quindi testare questa stampante 3D economica, ma ovviamente prima ho lanciato in stampa la classica 3D benchy.

Ho notato un difetto nella parte frontale della barchetta causato secondo me dalla posizione della ventola di raffreddamento sul nozzle.

Presumo che sostituendo il convogliatore d’aria con qualche upgrade già presente online, si riesca a risolvere questo problema.

Non ho riscontrato altri difetti ma solo pregi, sia nella stampa che nella qualità di utilizzo.

Test e unboxing della stampante 3D

La stampante affascina quando sta lavorando e non emette quei fastidiosi rumori dei motori, ma la ventola di raffreddamento per l’elettronica di controllo crea quel filo di malinconia per un lavoro migliorato a metà.

Spero che sostituendo quella ventola si arrivi veramente ad avere la stampante 3D economica più silenziosa di sempre.

Ora la stampante sta continuando a mangiare filamenti creando componenti per un progetto che vedrai in futuro.

Proprio per questo motivo ho anche voluto sparare letteralmente la velocità di stampa a valori mai provati prima.

Ho infatti stampanto un oggetto a 120mm/s e devo dire che a questa velocità, la qualità è rimasta veramente alta, ma il fatto che i motori non “suonino” affascina ancor di più.

Per finire di sicuro ti starai chiedendo:

Mattley, ma mi consigli di spendere qualcosa in più per questa Alfawise U30 PRO oppure può andar bene anche la versione standard?

La mia risposta è :

Dipende dal tuo budget. Questa nuova stampante 3D ha sicuramente delle belle migliorie, ma non abbastanza da renderla realmente una PRO.

Hanno aggiunto quel poco in più per poterla definire un nuovo modello e poter quindi alzarci il prezzo.

Vale il prezzo?

Dipende anche in questo caso, se la acquisti in sconto come l’offerta presente in questi giorni allora la mia risposta è SI.

Se invece ti accontenti di una Alfawise U30 che costa meno ma COMUNQUE merita, allora non esitare e acquista il modello standard.

In entrambi i casi sono sicuro che sarai un acquirente soddisfatto 😉

Ti lascio qui sotto anche un video comparazione tra la prima Alfawise che ho utilizzato e la Ender 3

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

5 Comments

  1. Fabiano

    Caro Mattley, ho seguito la tua recensione sul tuo canale YouTube al quale sono iscritto, e ci sono due domande che vorrei farti. Primo, se volessi stampare con due materiali o colori diversi il mio modello come potrei fare con questa stampante pro? Sarebbe fattibile? Seconda domanda: queste migliorie sulla U30 sai se saranno estese anche sulla U20? Sarebbe molto interessante avere anche sulla U20 un display così grande e tutto il resto. Grazie per le risposte e buon lavoro!

    1. Mattley

      Ciao Fabiano, per stampare con due colori o materiali l’unica soluzione è quella di cambiarlo al layer desiderato. Non penso implementeranno queste migliorie nella U20, ma è più probabile che creino un nuovo modello purtroppo.

  2. luca

    ciao Mattley, io e’ un po’ che sto testando questa stampante sopra citata u30 pro, devo dire ( penso che sia solo sfiga e difetto di fabbrica) che all’inizio avevo seri problemi di sovraestrusione barra z storta e per di piu’ letto leggermente curvo al centro…. bhe’ dopo circa 25 ore di duro lavoro e sostituzione dei componenti non riparabili ora (aggiungendo una chicca sul software) mi sento veramente soddistatto,ho cambiato completamente tutto il sistema di areazione con ben 3 noctua e la stampante non la senti proprio….concordo con te sul fatto che chiamarla pro mi sembra un odissea ma opensource e display fanno la differenza,perlomeno per smanettoni come me!!! un saluto

  3. Mirko collini

    Ciao mattley conplimenti per il tuo canale. Ti seguo da un bel po e ri ringrazio per quello che fai. Ti volevo chiedere se hai in mente di recensire una stampante 3d a resina. Ho visto un video e sembra che i dettagli siano davvero stupendi. L’unica cosa a sto punto è sarà altrettanto robusta la stampa rispetto al filamento? Quanto costa una stampa in resina e una in filamento? Tempi per la realizzazione?. Grazie mille

  4. Marco

    Ciao con che materiale e possibile stampare, ci sono limitazioni?
    Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

12 − 12 =

Costruire le proprie idee, guadagnare online e vivere della propria passione

Iscriviti alla newsletter e scarica il mio PDF gratuito su come guadagnare online con il fai da te e l'artigianato digitale

Costruire le proprie idee, guadagnare online e vivere della propria passione

Iscriviti alla newsletter e scarica il mio PDF gratuito su come guadagnare online con il fai da te e l'artigianato digitale