Point to Point: il puzzle game con geometria... incorporata!
sabato , 18 novembre 2017

Point to Point: il puzzle game con geometria… incorporata!

Adoratori della matematica, drizzate le orecchie: ho trovato il gioco che fa per voi!

Ebbene sì, sono ancora qui che mi rilasso sul mio bel divano azzurro con il computer sulle gambe e lo smartphone nell’altra… Mi chiedo se sono veramente schiava della tecnologia ma, d’altronde, di sera preferisco sfogarmi leggendo un libro o scatenandomi con un giochino avvincente.

Point to Point

Il gioco di stasera si chiama “Point to Point” ed è un classico puzzle game che inizialmente sembra facile e innocuo: lo scopo è quello di unire dei punti tra di loro tante volte quante sono indicate dal numero che rappresentano. Una volta cominciate a creare dei legami tra questi punti, il numero di collegamenti diminuirà fino ad arrivare a zero.

Fin qui, quindi, sembra semplice ottenere le attraenti 3 stelline e infatti sono andata avanti tranquilla e fiera della mia abilità per i primi livelli 🙂 Il problema è arrivato dopo!

Point to Point stabilisce infatti che per completare il livello e vincere i punti devono essere collegati tra di loro senza che questi collegamenti si intersechino tra di loro: ecco quindi perché, con l’avanzare della difficoltà, entra sempre più in gioco la matematica e anche la geometria.

Cercare la soluzione perfetta di Point to Point diverrà sempre più complessa: io sono stata colta dal panico quando mi sono accorta che, ad un certo punto del gioco, c’erano anche dei punti che si muovevano e di conseguenza scombinavano tutte le mie profondissime riflessioni! D:

Point to Point

Grazie al cielo Point to Point prevede anche dei suggerimenti: se non ci fossero stati, chissà a che livello mi sarei fermata! 😀

Questo puzzle game ha comunque indotto dipendenza anche in una persona per niente amante della geometria quale sono io: ve lo consiglio e vi indico sia il link da dove scaricarlo, -ricordate: è un’App gratuita!- sia il video esplicativo di Point to Point.

Un ultimo dettaglio che vorrei condividere con voi e che mi ha colpito molto è questo: aprendo l’Applicazione, la schermata mi ha dato il benvenuto con la frase “dedicated to my son Ozan”.

Beh, mi ha fatto veramente piacere vedere trasparire il lato personale e umano dello sviluppatore… Che vi devo dire, sono di cuor tenero 😉

Check Also

Rilasciato wordpress 3.9

Rilasciato wordpress 3.9

Sicuramente chi come me è nel settore lo avrà già saputo, per tutti gli altri …

One comment

  1. Thank you Mr. Matteo for this review.
    I am the owner of Point to Point puzzle game. And please do not hesitate to ask me about this game.
    Best wishes,
    Emre DAGLI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *