sabato , 24 giugno 2017

Guida per le fresature circolari fai da te

Eccoci di nuovo a parlare di fresatrice. Avevo infatti fatto la recensione della Triton MOF001 qualche settimana fa. Oggi mi riallaccio a quell’argomento e a quella fresatrice in particolare, perché ho realizzato una guida per le fresature circolari.
Questo tipo di guida, chiamata anche Router jig per chi ama i termini Americani, è appositamente realizzata per diventare una specie di compasso. L’ho realizzata appunto perché per il progetto del bidone porta attrezzi dovevo realizzare una base circolare e mi è stata veramente utilissima.
Ma basta chiacchiere e andiamo a vedere come l’ho realizzata.
Il progetto è molto semplice e per realizzarlo ho utilizzato:

Trapano a colonna
Seghetto alternativo
Punte forstner
Scalpelli

Per sottolineare la semplicità di questa guida per le fresate circolari non serve nemmeno che vi faccia un elenco dei materiali perché vi basterà avere un pezzo di multistrato (meglio se di betulla) da 700 X 140 X 12 e un manico inutilizzato che, se non avete, potete benissimo sostituire con un cilindro in legno da utilizzare come manopola. Nel mio video avrete già visto che per quest’ultimo componente ho utilizzato la manopola di un trapano che non utilizzavo.

Per cominciare ho tagliato il pezzo di multistrato a misura e per rendere la mia guida per le fresature circolari più efficiente ho realizzato gli agganci rapidi. In questo modo potrò agganciare e sganciare la fresatrice rapidamente. Per chi non avesse questa possibilità può realizzare i fori in corrispondenza di quelli presenti nella base della fresatrice in modo da avvitarla al pezzo in multistrato.

Fatta questa prima parte ho realizzato la fresata centrale in cui far scorrere il manico o perno. Ho quindi utilizzato la fresatrice e la guida di appoggio per realizzare l’alloggiamento del bullone. Ho praticamente quasi finito quindi recupero una vecchia manopola di un trapano elettrico e dopo aver appuntito il filetto la avvito nella fresata realizzata in precedenza.

Per terminare la guida per le fresature circolari metto un metro nella parte sotto in modo da avere un punto di riferimento per il raggio da realizzare. Sarà solo un punto di riferimento in quanto il raggio dipenderà sempre dal diametro della fresa che si utilizza.

Spero che anche questa guida vi sia stata utile e se così fosse vi ricordo che potete aderire al programma Patreon diventando produttori e aiutandomi così a portare numerose altre recensioni nel blog e nel canale Youtube.

Check Also

Pergola addossata fai da te

Pergola addossata fai da te – Come costruirla?

Da quando ho iniziato a realizzare video in modo continuativo per il canale YouTube, non …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *